Vai al contenuto
Home » News » Tè caldo, brioche e coperte ai senzatetto. La notte dei volontari a Torino per i meno fortunati.

Tè caldo, brioche e coperte ai senzatetto. La notte dei volontari a Torino per i meno fortunati.

Nella serata di ieri Matteo Rossino, insieme ad altri volontari, ha passato una serata tra i senzatetto torinesi portando loro tè caldo, brioche e coperte in queste prime notti fredde.

“Non posso accettare che nella mia città, nel 2023, ci sia ancora chi muore di freddo e fame per strada – ha dichiarato Matteo Rossino, da sempre attivo nel volontariato -. Molte erano persone come me o voi, con un lavoro e una vita, non l’hanno scelto. Così da dieci anni, nei mesi più freddi, con altri volontari porto tè caldo, brioche e coperte ai senzatetto torinesi. Forse non cambieremo il mondo, ma almeno facciamo la nostra parte.”