Vai al contenuto
Home » News » Barriera non molla, residenti di nuovo in strada per la sicurezza.

Barriera non molla, residenti di nuovo in strada per la sicurezza.

Si è svolta stasera una nuova passeggiata contro il degrado in Barriera di Milano. A organizzarla residenti e commercianti della zona, ormai esasperati da una situazione fuori controllo. Presenti all’iniziativa, oltre a Matteo Rossino, tra i promotori, Fabrizio Ricca, assessore regionale alla sicurezza.

“Da agosto è la terza volta che scendiamo in strada perché la situazione in Barriera di Milano ha superato ogni limite di tollerabilità – ha tuonato Matteo Rossino, dei Comitati Torinesi e tra i promotori dell’iniziativa -. Non posso accettare che nel 2023, a Torino, esistano ancora quartieri ghetto dove gli italiani non si sentano sicuri a uscire. Stiamo creando rete tra comitati e non ci fermeremo!”

“Torniamo in strada per Barriera di Milano e per porre nuovamente l’attenzione su un’area della città che merita l’interesse di tutti. Come Regione vogliamo essere accanto ai cittadini che lamentano una situazione diventata insostenibile – afferma l’assessore alla Sicurezza della Regione Piemonte Fabrizio Ricca -. Le istituzioni hanno il dovere di essere in strada a verificare con i propri occhi cosa capita, non basta giudicare da dentro i Palazzi. Ci auguriamo che il Comune velocizzi l’introduzione del Daspo urbano”.